Quali tipi e modelli di camini esistono?

Quali tipi e modelli di camini esistono?

Come abbiamo già menzionato in altri post, ci sono numerosi tipi di camini tra cui possiamo scegliere. Tutti loro hanno una serie di vantaggi comuni, oltre ad alcuni altri che li rendono più adatti in determinate condizioni. In questo articolo vogliamo fare un breve riepilogo dei principali modelli di camini attualmente disponibili.

Diversi tipi di camini

Camini a legna

Quando parliamo di camini, quelli a legna sono quelli che ci vengono in mente più spesso. Di solito si tratta di camini realizzati con materiali da costruzione come mattoni e cemento refrattario, quindi comunemente li chiamiamo camini in muratura. Tuttavia, è possibile trovare anche camini a legna in ghisa o lamiera, comunemente noti come cassette o inserti, che possono essere inseriti anche all’interno dei camini in muratura.

Il vantaggio principale di questi camini è il combustibile che utilizzano per riscaldarsi. Il legno è un materiale rinnovabile ed ecologico, oltre ad essere più economico rispetto ad altri combustibili.

Inoltre, l’atmosfera creata da un camino a legna è molto accogliente, quindi viene spesso utilizzato come elemento decorativo.

Camini a gas

Le camini a gas hanno come vantaggio principale il fatto che non generano residui, quindi sono più puliti. Non producendo cenere né fuliggine, possono essere posizionati in modo aperto senza la necessità di installare porte che riducano le particelle, anche se possono essere inserite per evitare che le fiamme causino incendi.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Benefici e svantaggi dei camini a gas

modelli di camini

Un altro vantaggio dei camini a gas è che si accendono molto più rapidamente rispetto a quelli a legna, e la fiamma può essere regolata in modo più rapido ed efficiente.

Camini elettrici

Probabilmente meno conosciuti e utilizzati, poiché tendono ad essere più decorativi. I camini elettrici sono molto simili alle stufe, con la differenza che hanno l’aspetto delle tradizionali camini. Spesso hanno un frontale che simula il legno acceso, con fiamme false generate da luci, solitamente a LED, che lampeggiano come farebbe il fuoco consumando i tronchi.

I camini elettrici non hanno fiamma, rendendoli più sicuri. Inoltre, non producono vapore o gas come quelli a legna e gas. Tuttavia, sono i meno efficienti in termini di consumo energetico per emettere la stessa quantità di calore di questi ultimi.

Camini a pellet

Le camini a pellet sono diventati molto popolari. Il pellet è un materiale riciclato ad alta efficienza energetica. È molto pulito e relativamente economico per le prestazioni che offre.

modelli di camini

Altri tipi di camini

Ci sono altri tipi diversi di camini, ognuno con funzioni diverse. Ad esempio, i camini a etanolo sono diventati popolari come decorazione e per riscaldare spazi ridotti. L’etanolo è un combustibile ecologico che di solito viene utilizzato in piccoli camini decorativi da tavolo.

Altri camini sono quelli a carbone, simili a quelli a legna tranne che si utilizza il carbone, che è più sporco. Sono solitamente utilizzati negli spazi all’aperto, come i cortili, dove vengono utilizzati per fare barbecue.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Accensioni e combustibili per barbecue e caminetti.