Chiudere il camino con una porta: questi sono i suoi vantaggi!

Chiudere il camino con una porta: questi sono i suoi vantaggi!

In molte case, il camino è diventato un semplice ornamento. In altre, è una parte fondamentale della casa perché è il modo per ottenere una temperatura confortevole in inverno in modo più economico rispetto agli apparecchi elettrici. In ogni caso, chiudere il camino con una porta ha una serie di vantaggi che la rendono la scelta migliore. Se hai già un camino e lo usi molto o se è solo un ornamento, una porta è più che consigliabile e ti diremo il motivo.

Innanzitutto, le porte del camino sono oggi più di moda che mai. Infatti, molti costruttori includono nei loro piani un camino chiuso con una porta in vetro, poiché è molto più decorativo secondo le tendenze attuali. Quindi, la prima ragione per chiudere il camino è puramente estetica, anche se questa è solo una curiosità.

Trasformare il camino aperto in uno chiuso

Hai un camino a legna di quelli di sempre? Stai pensando di comprare un camino a cassetta o di cambiarlo con un altro? Per migliorare l’efficienza energetica, aumentare la sicurezza e la pulizia della tua casa, non devi cambiare il camino, devi trasformare il camino aperto in uno chiuso. Facile? Più di quanto pensi. Devi solo prendere le misure del camino e chiedere a HotFireDoor un preventivo gratuito per chiudere il camino con una porta in vetro.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Perché Babbo Natale scende giù per un camino?

Misure di un camino

Un camino chiuso è molto più efficiente e sicuro

Quando hai una porta che copre il fuoco del camino, riduci il rischio che una scintilla salti e si verifichi un incendio, o semplicemente che finisca per rovinare il tappeto. Un camino chiuso ci permette di uscire a fare la spesa, andare a dormire o lasciare la stanza senza pensare a cosa potrebbe accadere.

Un altro dei benefici è l’aspetto economico. Poter controllare il flusso d’aria che entra nel camino fa sì che i tronchi di legno vengano consumati in modo molto più efficiente, il che si traduce in un minore consumo di combustibile. E quindi, in un risparmio abbastanza significativo.

chiudere il camino

Chiudere il camino con una porta è più pulito

Sia che lo usi o meno, i camini chiusi sono molto più puliti. Quando accendi un fuoco e lo lasci aperto, è normale che si accumuli fuliggine e segni di fumo sulle pareti, oltre al fatto che una polvere grigia solitamente copre gran parte dell’ambiente. Quando non lo usi, anche chiudendo il tiraggio possono accumularsi resti che entrano dal camino, il che obbliga a pulire di tanto in tanto.

Con una porta tutto questo è finito. Le macchie di fumo e fuliggine non appaiono, perché niente esce nella stanza, ma va nel tiraggio o rimane sul fondo del camino. E poiché è chiuso, anche se c’è qualcosa dentro non si vede, quindi il problema è risolto. E la cosa migliore di tutte è che queste porte hanno un’installazione senza opere murarie.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Come chiudere il camino con il vetro

chiudere il camino

Goditi il tuo camino chiuso

Per efficienza, pulizia e sicurezza, oltre che per essere una tendenza decorativa, dovresti avere il tuo camino chiuso con una porta. Non importa se lo accendi per poco tempo, se lo usi tutti i giorni o se a malapena ti ricordi di averlo. Inoltre, potendo mettere una porta con vetri per caminetti, potrai goderti l’incomparabile immagine del fuoco che consuma la legna come se fosse un camino aperto.

Vantaggi della chiusura del camino

Chiudere il camino è molto vantaggioso, sia dal punto di vista energetico che economico, due concetti che in realtà vanno di pari passo in questo tipo di installazioni. E non stiamo parlando solo dei camini a legna, perché quelli a gas e altri combustibili possono anche beneficiare di una buona chiusura.

Il consumo di combustibile in un camino è molto elevato quando la bocca è aperta. L’ingresso d’aria è molto grande, il che aumenta la combustione e fa bruciare molto più rapidamente. Questo si traduce in una maggiore necessità di legna, carbone o gas, senza che ciò comporti un miglioramento significativo del calore nelle stanze in cui si trova il camino. L’installazione di porte per camino consente di

La chiusura è anche un modo per evitare la sporcizia. Accendere un camino è un piacere, senza dubbio, ma è anche una fonte di residui in sospensione che inevitabilmente si posano nei dintorni e in altre zone. Anche quando il tiro è perfetto, non si può evitare che la fuliggine entri dentro. Se il camino è chiuso, questo problema non si verifica. I residui si concentrano all’interno, facilitando così la pulizia.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Qual è la manutenzione ideale per il tuo camino a legna?

Una chiusura senza opere edili è possibile

Realizzare la chiusura di un camino non solo è possibile, ma è anche semplice. Con una trapano e i materiali adeguati, si può avere un camino chiuso ed efficiente in poche ore. Basta perforare i lati nei punti giusti, installare una porta e sigillare l’interno affinché la chiusura sia perfetta. Una volta che la stuccatura è asciutta, si può cominciare a godere di un camino più pulito, efficiente e con un rendimento energetico ineguagliabile. Tutto senza alterare la struttura dell’edificio, senza toccare l’interno e con i migliori risultati.

Per quanto riguarda il prezzo, se lo confrontiamo con altri sistemi di chiusura, risulta molto economico, poiché l’unica cosa di cui si ha bisogno è una cornice dove posizionare il vetroceramica per i camini. Inoltre, insieme al risparmio di combustibile che si produce, non solo non è costoso, ma si ammortizza in molto poco tempo.

Noterai la differenza

Chiudere il tuo camino è uno dei migliori investimenti che puoi fare, sia dal punto di vista economico che energetico. Potrai godere di una casa confortevole, più pulita ed efficiente, senza opere edili e senza la necessità che qualcun altro lo installi per te.