Progettazione, dimensioni e proporzioni dei camini

Progettazione, dimensioni e proporzioni dei camini

Uno dei principali problemi generati da un camino è che il fumo rimanga all’interno dell’ambiente in cui si trova. Pertanto, è fondamentale conoscere quali sono le chiavi per costruirlo, anche se ci sono muratori che non considerano che il design, le dimensioni e la proporzione hanno molto a che fare con l’installazione di una stufa a legna o di un camino in modo efficiente e funzionale. Vediamo queste chiavi, che nel tempo sono state corrette per funzionare ancora meglio.

Dobbiamo rispettare il design

Ci sono una serie di elementi che compongono il camino e non possono essere modificati. Ad esempio, la gola si occupa di far salire il fumo senza che la corrente che entra dal tiraggio lo riporti all’interno. Nel design dei camini moderni c’è sempre una gola progettata, sia nei modelli prefabbricati che nei piani per la costruzione in opera.

Le dimensioni

La questione delle dimensioni è molto di più che scegliere un camino più grande o più piccolo a seconda dei nostri gusti. Bisogna adattarsi alle dimensioni degli spazi che si vogliono riscaldare, poiché un caminetto troppo grande in uno spazio relativamente ridotto, oltre ad essere poco efficiente, può diventare un problema.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Porte in vetro termico per camini

progettazione di un camino

In base alla dimensione dell’apertura del camino, anche il condotto dei fumi deve variare. Quando il camino ha un condotto troppo piccolo, il tiraggio non funziona correttamente e il fumo inizierà a rimanere all’interno dello spazio del camino, accumulando particelle e inquinando pericolosamente l’aria. Al contrario, se il tiraggio è troppo grande, l’ingresso d’aria farà sì che la fiamma del camino salga troppo, consumando molto combustibile in modo innecessario e causando una bassa efficienza, poiché il calore sfuggirà dall’uscita anziché creare un ambiente piacevole nella stanza.

progettazione di un camino

Le proporzioni

Un camino di dimensioni medie richiede anche proporzioni appropriate. Misurare lo spazio che si desidera riscaldare, scegliere un’uscita rotonda o quadrata e persino il tipo di rivestimento da utilizzare per isolare l’interno del camino influisce molto su come saranno gli altri elementi.

Ad esempio, se il camino è destinato a essere posizionato in una stanza ampia e si vuole che riscaldi tutto lo spazio, l’apertura del camino dovrà essere proporzionale non solo alla dimensione in metri quadrati, ma anche all’altezza della stanza per creare un ambiente ottimale.

progettazione di un camino

Cerca l’efficienza

Quando hai intenzione di installare un camino, devi prestare attenzione al design, alle proporzioni e alle dimensioni. Devi anche considerare l’efficienza, scegliendo il miglior luogo in cui posizionarlo, così come il sistema che ti consentirà di controllare il fuoco e sfruttare al massimo il combustibile.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Cosa è la morte dolce e come evitarla con i camini

Se un muratore si occuperà di costruire il tuo nuovo camino, assicurati che abbia esperienza non solo nella loro realizzazione, ma anche nel calcolare tutto ciò che è necessario per renderlo il migliore possibile.