Come risparmiare energia con un camino

Come risparmiare energia con un camino

Ridurre il consumo di energia e mantenere una casa calda sembrano due concetti incompatibili. L’elettricità e i combustibili sono sempre più costosi, il che si traduce inevitabilmente in una spesa aggiuntiva rispetto alle normali quando arriva l’inverno. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi che ci aiutano a risparmiare energia e denaro in questo senso. Ecco alcuni consigli se usi un camino per combattere il freddo in casa.

In questa occasione ci concentreremo sul camino, dando per scontato che l’isolamento delle stanze sia sufficientemente buono per evitare perdite e altri problemi, oltre a risparmiare energia. Forse in un’altra occasione vedremo anche come farlo.

Installare una porta

Uno dei modi migliori per risparmiare energia è utilizzare porte per camini. Se l’apertura del tuo camino è chiusa da una porta, potrai controllare meglio la temperatura e eviterai che il combustibile si consumi più velocemente a causa dell’aria che circola.

risparmiare energia con un camino

Le porte per camini riducono la quantità di legna necessaria per mantenere calda la tua casa, senza che ciò significhi una temperatura più bassa. Inoltre, puoi installarle da solo, senza bisogno di lavori e in poco tempo. Da un giorno all’altro avrai reso il tuo camino un elemento più efficiente che ti aiuterà a risparmiare energia e combustibile. Pertanto, risparmierai anche denaro senza rinunciare ad accendere il camino per paura dei costi.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Come funziona un estrattore di fumo per caminetti

Vuoi vedere il fuoco? Nessun problema

Se ti piace sederti davanti al fuoco e goderti il consumarsi dei tronchi, non c’è problema a mettere una porta. Ci sono diverse porte per caminetti e utilizzando un vetro vitroceramico otterrai il risparmio energetico che cerchi, mentre guardi il fuoco attraverso il vetro e crei quell’aspetto accogliente e unico nella tua stanza che solo un camino acceso può generare. Puoi trovare ulteriori informazioni su vetro per caminetti.

risparmiare energia con un camino

E bisogna riconoscere che uno dei grandi attrattivi dei caminetti è il crepitio del fuoco e l’immagine che si crea quando lo vediamo. Perché smettere di godere di questa visione per risparmiare, soprattutto se si può fare in modo efficace avendo tutto?

Altri aspetti da considerare per risparmiare energia con il tuo camino

Oltre a mettere una porta, ci sono altri fattori che possono influire sul rendimento di un camino, come un’uscita dei fumi troppo grande, che fa consumare più combustibile.

risparmiare energia con un camino

È anche importante curare l’interno del camino, poiché attraverso le pareti può disperdersi molto del calore generato. Anche se è realizzato con mattoni refrattari, il passare del tempo può influire sul materiale, soprattutto sulle giunture di cemento che tengono insieme ogni mattone. Se il tuo camino ha alcuni anni o noti che si disperde molto calore dai lati, l’ideale è dipingere l’interno con una pittura anticalorica. In questo modo il calore uscirà solo dal camino, risparmierai energia, aumenterai l’efficienza e ridurrà la quantità di combustibile necessario.

TAMBIÉN TE PUEDE INTERESAR:
Per quale motivo esce fumo da un camino?